Record di temperature ad aprile in Veneto, dati Arpav: negli ultimi 25 anni mai così caldo

Dalla metà del mese si è registrato un sensibile rialzo verso valori molto anomali

Il secondo mese della primavera meteorologica si è concluso, risultando mediamente molto più caldo della norma su tutto il territorio regionale e con una piovosità intorno o leggermente superiore alla media sulle zone montane della regione, nettamente inferiore invece in pianura.

Le temperature, dopo una prima parte del mese in linea con la norma, hanno subito intorno alla metà del mese un sensibile rialzo mantenendosi poi quasi costantemente su valori molto anomali per il periodo, sia nei valori massimi, con punte anche prossime ai 29-30°C in pianura il giorno 20 aprile, sia nei valori minimi giornalieri.

Analizzando le temperature medie mensili, il mese di aprile di quest’anno è risultato mediamente più caldo di circa 2-3°C rispetto alla norma e rappresenta per la maggior parte del Veneto il secondo mese di aprile più caldo degli ultimi 25 anni, dopo quello record del 2007. Solo in alcuni casi limitati, come a Cavallino (VE) e a Rovigo, si sono eguagliati o di poco superati i valori record del 2007.

Complessivamente le anomalie maggiori hanno riguardato i valori minimi giornalieri, mediamente superiori alla norma mensile di circa 3°C e che in diverse zone della regione hanno anche registrato i record degli ultimi 25 anni.

Anche le medie mensili delle temperature massime giornaliere sono risultate mediamente superiori alla norma di circa 2-3°C e nella maggior parte dei casi rappresentano il terzo valore più caldo della serie, dopo i mesi di aprile del 2007 e del 2011.

Di seguito, alcuni grafici con le temperature medie mensili di aprile dal 1992 al 2018 registrate presso alcune stazioni della rete ARPAV, in pianura, sulla costa e in montagna. Nella maggior parte dei casi spiccano, come particolarmente caldi oltre a quest’anno, i mesi di aprile del 2007, 2011 e 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento