Mascherine, possibile allentamento nella prossima ordinanza regionale

Lo ha lasciato intendere il presidente del Veneto Luca Zaia intervistato da Paolo Del Debbio nel programma di Rete 4 Dritto e Rovescio

Zaia e Del Debbio (Fermo immagine video Mediaset)

Sanità, autonomia, nuove ordinanze ed aperture. Tanti gli argomenti trattati ieri sera, 28 maggio, dal presidente del Veneto Luca Zaia, intervistato da Paolo Del Debbio nel programma televisivo Dritto e Rovescio di Rete 4. 

Sulla sanità Zaia ha ricordato che qualcuno aveva proposto di commissariare quella veneta. «Penso che i risultati di una sanità ben organizzata e con dei grandi professionisti sono sotto gli occhi di tutti anche durante questa crisi», ha commentato Zaia. Un discorso collegato da Del Debbio a quello sulla richiesta di maggiore autonomia avanzata anche dal Veneto. «Noi non ci siamo dimenticati del referendum e delle istanze dei veneti - ha detto il presidente regionale - Finita l'emergenza coronavirus, in maniera rispettosa della Costituzione, andremo avanti».

Il programma di Rete 4 ha proposto poi una clip sulla movida a Padova, con molti ragazzi poco rispettosi delle norme minime di sicurezza, come l'utilizzo delle mascherine ed il distanziamento sociale. «Purtroppo il virus c'è ancora - ha commentato Zaia - E quindi ai ragazzi chiedo solo prudenza. Devono capire che possono ammalarsi e diventare veicolo di contagio. È un fatto anche di civiltà e responsabilità. Io ho chiesto l'obbligo della mascherina e chiedo ancora un po' di pazienza. Arriveremo a questo fine settimana e dovrò fare un'ordinanza valida dall'1 giugno, vedremo i dati sanitari ed epidemiologici e decideremo anche sui dispositivi di protezione».

E per quanto riguarda le aperture di quelle attività che ancora sono chiuse, come cinema e discoteche, il presidente del Veneto ha dichiarato di avere pronte le linee guida. «Se i dati sanitari ce lo permetteranno - ha annunciato Zaia - apriremo tutto dal 15 luglio».

Il resto dell'intervista si può ascoltare nella registrazione integrale che il presidente Zaia ha condiviso sulla pagina Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento