Tecnici porta a porta, Agsm prende le distanze: "Attenzione alle truffe"

Sono pervenute numerose segnalazioni ad Agsm circa la presenza sul territorio di volantini che annunciano la visita porta a porta di alcuni tecnici per la vendita di un apparecchio contro le fughe di gas, ma ciò nulla ha a che vedere con il Gruppo di Lungadige Galtarossa

La fotografia di uno dei volantini in circolazione che nulla hanno a che vedere con Agsm

In questi giorni è stata segnalata al Gruppo Agsm da alcuni cittadini, la presenza capillare di numerosi volantini facenti riferimento a una ditta privata (vedi immagine articolo) che preannuncia la possibile visita di un tecnico incaricato per illustrare un apparecchio che, a detta loro, scongiurerebbe fughe di gas, gpl e ossido di carbonio.

Agsm ne prende le distanze e informa i cittadini e i clienti che quest’iniziativa non ha nulla a che vedere con il Gruppo Agsm. Gli eventuali tecnici che potrebbero suonare il campanello dei veronesi per proporre l’acquisto di questa apparecchiatura non sono collaboratori del Gruppo di lungadige Galtarossa e nulla hanno a che vedere con il suo personale.

“Vorrei sottolineare”, commenta Fabio Venturi, presidente del Gruppo Agsm, “che nessun operatore di Agsm propone offerte commerciali né al telefono né porta a porta. Inoltre, nessuno di Agsm chiede denaro, nè di vedere bollette o di firmare nuovi contratti e offerte speciali. Chiunque telefoni e suoni ai campanelli dei Veronesi a nome della nostra società per proporre sconti o richiedere soldi è senza dubbio un truffatore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento