Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Lungadige Antonio Galtarossa

Verona, assunzioni "anomale" a tempo indeterminato: nuovo filone d'inchiesta in due partecipate

Un primo accertamento in Amt e Acque Veronesi era stato compiuto a fine 2013, mentre un altro solo poche settimane fa. Si tenta di far chiarezza su una dozzina di contratti del periodo 2007-2010

“Parentopoli” nelle municipalizzate, ennesimo round. Sono quattro i fronti aperti dall’inchiesta della Procura di Verona sulle assunzioni a tempo indeterminato nelle aziende comunali. Altri due filoni starebbero infatti per varcare le soglie del tribunale dopo i controlli della guardia di finanza in Amt e ad Acque Veronesi. Un primo accertamento era stato compiuto a fine 2013, mentre un altro solo poche settimane fa. Si tenta di far chiarezza su almeno dieci contratti del periodo 2007-2010, per quanto riguarda l’azienda di trasporti, e altri due per la società che gestisce il servizio idrico nella maggior parte dei comuni della provincia. Come spiega L’Arena,

Quella che riguarda Amt e la società che ha sede in lungadige Galtarossa sarebbe l'ultima, e comunque la più recente, ma nell'ultimo anno sono quattro i filoni (affidati a magistrati diversi) che «esaminano» posti di lavoro assegnati seguendo criteri non conformi alla legge. Così alla prima inchiesta, quella che coinvolge Stefano Zaninelli e l'ex responsabile delle Risorse umane di Atv e che si basa su un bando di concorso che non venne pubblicizzato a dovere, seguì la più corposa. Dieci i vertici di partecipate (Amt, Atv, Serit, Amia e Transeco) per i quali il gup Laura Donati la settimana scorsa ha disposto il rinvio a giudizio.

Altre personalità pubbliche sonno state indagate per assunzioni in Fiera: alcuni consiglieri d’amministrazione, il direttore del Personale e anche il dirigente dell’ufficio Lavori pubblici del Comune di Verona, Luciano Ortolani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, assunzioni "anomale" a tempo indeterminato: nuovo filone d'inchiesta in due partecipate

VeronaSera è in caricamento