rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Il ministro ha firmato l'ordinanza con validità 15 giorni: il Veneto confermato zona arancione

Passano in zona arancione ufficialmente anche la Sardegna e la Lombardia

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove ordinanze, il 22 gennaio una per la Regione Sardegna e una per Calabria, Emilia Romagna e Veneto, il 23 gennaio per la Regione Lombardia, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020), che si è riunita il 22 gennaio 2021. Le ordinanze, che saranno in vigore dal 24 gennaio 2021, collocano in area arancione le Regioni Lombardia e Sardegna e confermano sempre in area "arancione" Calabria, Emilia Romagna e Veneto.

Scarica l'ordinanza 22 gennaio - Veneto

L'ordinanza per il Veneto, come si legge nel testo, produce effetti «per un periodo di quindici giorni», naturalmente «ferma restando la possibilità di una nuova classificazione». Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire dal 24 gennaio:

  • Area gialla: Campania, Basilicata,  Molise, Provincia autonoma di Trento, Toscana;
  • Area arancione: Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Veneto, Piemonte, Puglia, Sardegna, Umbria, Valle d’Aosta;
  • Area rossa: Provincia Autonoma di Bolzano, Sicilia. 

Zona gialla, arancione e rossa: attività sportiva fuori Comune, quando è consentito dal Dpcm

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro ha firmato l'ordinanza con validità 15 giorni: il Veneto confermato zona arancione

VeronaSera è in caricamento