Cronaca

Tetti scoperchiati, alberi divelti in strada e barche in difficoltà sul lago per il maltempo

Il vento che nella serata di lunedì si è abbattuto sulla provincia ha costretto i vigili del fuoco di Verona a numerosi interventi in tutta la provincia, tra cui l'incendio di un capannone di concimi a San Bonifacio

Il tetto scoperchiato del condominio in via D'Azelio a Verona

Poco prima delle ore 20 di lunedì 16 agosto, la provincia scaligera è stata investita da una violenta ondata di maltempo, che ha costretto i vigili del fuoco a numerosi interventi. A causa del forte vento sono state numerose le chiamate arrivate al 115 per tetti divelti, piante in strada e soccorso ad imbarcazioni alla deriva sul lago di Garda, oltre ad un incendio divampato in un capannone a San Bonifacio. 
Sette le squadre di pompieri che si sono subito messe all'opera sul territorio, insieme ai supporti arrivati da Venezia, Rovigo e Padova con autoscala e piattaforma tridimensionale: allo scoccare della mezzanotte erano già stati eseguiti 15 interventi, 10 erano in corso e 37 in attesa. 

Alle prime luci dell'alba di martedì, i pompieri avevano già risposto a buona parte delle richieste di intervento giunte nel corso della notte. In totale si trattava 53 interventi tra tetti divelti, in particolare a Verona in via D'Azelio dove il forte vento ha scoperchiato 400 metri quadrati del tetto di un condominio, alberi pericolanti che ostruivano le sedi stradali, soccorsi a imbarcazioni in difficoltà nel lago di Garda, oltre all'incendio del capannone di concimini a San Bonifacio, iniziato alle ore 20.15 e terminato alle ore 04.35. A Sommacampagna e Domegliara invece, due persone in sella ad un mezzo a due ruote non sono riuscite ad evitare l'impatto con altrettante piante, rimanendo feriti. 
Per l'emergenza maltempo sono stati impiegati 25 unità del comando di Verona, 2 unità del comando di Rovigo, 2 unità del comando di Padova e 3 unità del comando di Venezia. Le operazioni però proseguono anche nella tarda mattinata del 17 agosto: i vigili del fuoco si sono recati anche alla GAM con un'autoscala, per un abbaino penzolante dal quale potrebbe altrimenti entrare dell'acqua. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiusa inoltre per caduta massi la strada tra Ceraino e Volargne, nel Comune di Dolcé. 

WhatsApp Image 2021-08-17 at 10.15.52-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tetti scoperchiati, alberi divelti in strada e barche in difficoltà sul lago per il maltempo

VeronaSera è in caricamento