Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Borgo Roma / Piazzale Ludovico Antonio Scuro

Il coronavirus sta perdendo la sua forza? Zaia: «Se è così vuol dire che è un virus artificiale»

Lo ha dichiarato il presidente del Veneto rispondendo ad una precisa domanda

Coronavirus - analis - immagine d'archivio

Nel corso della conferenza stampa di oggi, sabato 9 maggio, a una precisa domanda circa l'ipotesi che il coronavirus Sars-CoV-2 stia perdendo gradualmente forza in questa fase, il governatore Luca Zaia ha risposto con un'affermazione che, come lui stesso ha detto, «potrebbe fare inca...are qualcuno».

La precisa domanda di un giornalista era arrivata menzionando in modo esplicito gli studi e le recenti affermazioni del direttore dell’istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri" Giuseppe Remuzzi, il quale, pur con grande prudenza e senza trarre conclusioni di alcun tipo, ha nelle scorse ore affermato in un'intervista su La7 nel corso di Piazza Pulita che il virus «qualcuno dice si stia indebolendo, qualcuno rafforzando, io vi posso dire che i malati di adesso sono completamente diversi rispetto a quelli di tre o quattro settimane fa, adesso continuano a diminuire i ricoveri nelle terapie intensive e anche nelle aree normali». Allo stesso tempo il dottor Remuzzi precisava che è possibile affermare solo che «non ci sono più le situazioni gravi che c'erano tre o quattro settimane fa, ma il perché non lo so, non ne ho la minima idea, potrebbe essere che la sappiamo curare meglio, ma ho molti dubbi su questo perché non è cambiato molto da prima, non ci sono farmaci nuovi».

Rispondendo alla domanda durante l'odierna conferenza stampa, il presidente del Veneto Luca Zaia ha detto: «Se perde forza, vuol dire che è artificiale. Perché un virus in natura - ha spiegato il governatore Luca Zaia - non perde forza con questa velocità. Se perde forza, allora probabilmente potrebbe essere un virus artificiale. Noi notiamo che la fase endemica, la fase del contagio forte è oggi meno importante. Che siano le temperature o il virus che si è spompato, magari non avremo nemmeno la recidivia. Se volete che vi dica la mia personale opinione che non è quella di uno scienziato, ma io sono d'accordo con quello scienziato. Si è scritto molto sul virus che se ne va velocemente, e se va via velocemente per me qualcosa di artificiale c'è di mezzo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il coronavirus sta perdendo la sua forza? Zaia: «Se è così vuol dire che è un virus artificiale»

VeronaSera è in caricamento