Attualità Centro storico / Piazza Bra

Aifa sospende in via precauzionale somministrazione dei vaccini AstraZeneca

Analoghe decisioni sono state prese anche in Francia e in Germania in attesa dei pronunciamenti dell'Ema (agenzia europea per i medicinali)

Dopo il secondo lotto di vaccino anti-Covid AstraZeneca bloccato, l'Italia si allinea ad altri Paesi europei come Germania e Francia e sospende tutte le somministrazioni di questo vaccino. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha deciso di estendere il divieto di utilizzo del vaccino di AstraZeneca a tutto il territorio nazionale. Una decisione presa in via del tutto precauzionale e temporanea ed in attesa dei pronunciamenti dell'Ema (agenzia europea per i medicinali).
Aifa ha assicurato che diffonderà tempestivamente informazioni utili «incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose», come riportato da Ansa.

Il primo lotto di vaccino anti-Covid di AstraZeneca che era stato fermato è l'ABV2856, distribuito anche in Veneto (ma non in provincia di Verona) dove non si è verificata alcune reazione avversa grave.
A questo lotto si è aggiunto l'ABV5811, sequestrato in mattinata dai carabinieri del Nas, su disposizione della Procura di Biella, in seguito ad all'indagine in corso sulla morte di un professore. Il decesso è avvenuto qualche ora dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca e non è stato ancora stabilito se esista o meno una correlazione tra la morte e l'inoculazione del farmaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aifa sospende in via precauzionale somministrazione dei vaccini AstraZeneca

VeronaSera è in caricamento