Volley Santa Lucia e Golosine / 1° Traversa Spianà, 28

Covid e sport, i gialloblu di Verona Volley si vaccinano al PalaFerroli: «L'obiettivo è favorire la vaccinazione»

«Siamo al fianco di medici, infermieri e ricercatori impegnati in questo momento nella campagna vaccinale», spiega una nota della società sportiva

Nel pomeriggio di lunedì 16 agosto un gruppo di giocatori della squadra scaligera Verona Volley, composto per l'esattezza da Andrea Zanotti, Jonas Aguenier, Anton Qafarena e Pietro di Mauro (settore giovanile, classe 2008), si è recato al PalaFerroli nel Comune di San Bonifacio per sottoporsi alla prima dose di vaccino anti Covid-19. Pochi minuti di attesa, una verifica della scheda anamnestica con i medici presenti, e poi la canonica attesa di quindici minuti dopo l’iniezione.

Vacccino Covid per Verona Volley Andrea Zanotti, Jonas Aguenier, Anton Qafarena e Pietro di Mauro

Vacccino Covid per Andrea Zanotti, Jonas Aguenier, Anton Qafarena e Pietro di Mauro

«L’obiettivo di Verona Volley - spiega una nota ufficiale - è quello di favorire e incoraggiare la vaccinazione di tutti i suoi tesserati, dai giocatori allo staff tecnico». La stessa società sportiva, in conclusione, commenta: «Siamo al fianco di medici, infermieri e ricercatori impegnati in questo momento nella campagna vaccinale, nel rispetto delle idee e delle scelte di tutti».

verona volley vaccino-2

Vaccino Covid Verona Volley

«In questa estate di successi sportivi, un altro bel traguardo è stato tagliato dalla Verona Volley che ha colto al volo la possibilità di accedere alla vaccinazione offerta alle società sportive. Verona Volley, numeri uno!», questo il commento via social espresso dal Direttore generale dell'Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e sport, i gialloblu di Verona Volley si vaccinano al PalaFerroli: «L'obiettivo è favorire la vaccinazione»

VeronaSera è in caricamento