Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Lungadige Antonio Galtarossa

Stefano Zaninelli fuori dalla Lega Nord: il partito chiede l'espulsione del direttore Atv

Il Carroccio veronese avrebbe già avviato le pratiche per l'espulsione dal partito del direttore generale di Atv reo aver appoggiato Tosi e criticato Salvini

Un altro veronese fuori dalla Lega Nord, ma non per scelta. Mercoledì 8 luglio, L'Arena ha dato la notizia che il gruppo provinciale del Carroccio avrebbe avviato le pratiche per l'espulsione di Stefano Zaninelli, il direttore generale di Atv. Tra i capi d'accusa, l'aver appoggiato Flavio Tosi durante l'ultima campagna elettorale, nella quale il sindaco era candidato contro Luca Zaia, e l'aver mosso recentemente alcune critiche verso Matteo Salvini, Segretario Nazionale della Lega Nord.

Un altro tassello nei rapporti sempre più complicati tra il sindaco di Verona e il suo ex partito. La battaglia sembra giocarsi a colpi di espulsioni e rimozioni dagli incarichi istituzionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Zaninelli fuori dalla Lega Nord: il partito chiede l'espulsione del direttore Atv

VeronaSera è in caricamento