Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica San Zeno / Corso Castelvecchio

L'idea per Castelvecchio: spostate il Circolo Ufficiali nell'ex Ospedale Militare

Il progetto per la creazione di un nuovo Circolo Unificato dell'Esercito nell'ex convento di San Giacomo di Galizia, all'interno dell'ex Ospedale Militare di Santo Spirito è stato donato dall'associazione Amici dei Musei Civici

Venerdì scorso, 25 giugno, la Civica Alleanza per un Grande Castelvecchio ha presentato il progetto per la creazione di un nuovo circolo ufficiali nell'ex convento di San Giacomo di Galizia, all'interno dell'ex Ospedale Militare di Santo Spirito. «Un progetto frutto della collaborazione con l'Esercito - ha spiegato il comitato - e che potrebbe dare alla città un circolo nuovo, comodo e adatto alle esigenze dei membri delle forze armate, restituendo a tutti i cittadini una porzione importante e preziosa di Castelvecchio».
L'obiettivo della Civica Alleanza è infatti quello di ingrandire il museo di Castelvecchio, acquisendo anche gli spazi che attualmente ospitano il Circolo Unificato dell'Esercito. Circolo che non verrebbe chiuso, ma che verrebbe semplicemente spostato in una nuova sede progettata per l'Esercito gratuitamente dall'associazione Amici dei Musei Civici.

Un progetto che convince ancor di più il movimento civico Traguardi nel sostenere la proposta della Civica Alleanza per un Grande Castelvecchio. «Osservando l'esito del dialogo positivo e sereno fra le associazioni della società civile e i vertici delle forze armate, è impossibile non comprendere come questo progetto consentirebbe a Verona di attuare in parallelo due recuperi: quello del complesso di Castelvecchio, che doterebbe finalmente il museo di spazi e servizi adeguati ad accogliere tutti i visitatori in maniera accessibile, e quello dell'ex Ospedale Militare, che potrebbe diventare una vera e propria "cittadella" con uffici e con spazi per un nuovo Circolo Unificato dell'Esercito, dotato di foresteria in una sede antica e prestigiosa. Le premesse per trasformare la città ci sono tutte, ora è tempo che l'amministrazione rompa gli indugi, abbandonando posizioni ideologiche e si attivi con Roma per portare avanti questo grande progetto».
«La proposta di Civica Alleanza per il trasferimento del circolo ufficiali da Castelvecchio, finalizzato a far spazio alla necessaria espansione del principale museo cittadino, va presa sul serio - ha aggiunto il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco - Se l'amministrazione non intende recepirla e portarla all’ordine del giorno in commissione o in consiglio comunale, provvederò io con una mozione. È inutile continuare a girarci attorno: la battaglia per la difesa del circolo ufficiali è una battaglia di retroguardia e basta leggere le relazioni dei dirigenti comunali del settore cultura per rendersi conto che la penuria di spazi lamentata per il museo di Castelvecchio non è un capriccio o un complotto anti-militarista. Attualmente il museo sconta la mancanza di servizi fondamentali per avere le caratteristiche di un moderno museo europeo. È dunque necessario un confronto in consiglio comunale per verificare se esista una maggioranza in grado di occuparsi di questa criticità che da troppi anni viene rimandata».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea per Castelvecchio: spostate il Circolo Ufficiali nell'ex Ospedale Militare

VeronaSera è in caricamento