1.400 profughi in provincia. Previsto un incontro pubblico sull'immigrazione

Entro fine anno potrebbero arrivarne altri 500. Un problema complesso su cui ci si confronterà sabato 19 marzo alle 17,30 nella Sala Lucchi del Palazzetto

Si terrà sabato 19 marzo alle ore 17.30 nella Sala Lucchi del Palazzetto Masprone un incontro aperto al pubblico dal titolo "Immigrazione: reato di clandestinità, Schengen e sicurezza". Un appuntamento con i cittadini, promosso dal consigliere comunale e segretario dell’associazione Area Liberal Giorgio Pasetto, che si propone di individuare soluzioni condivise per affrontare, attraverso proposte concrete, la complessità dello scenario che si sta profilando per Verona da quando la città è stata chiamata a gestire un programma di accoglienza per i richiedenti asilo e i titolari di protezione internazionale. 

I dati parlano di 1.400 richiedenti asilo ospitati nella provincia scaligera, a cui entro fine anno dovrebbero aggiungersi altre 500 persone. Poco più della metà del totale sono gestiti dalla cooperativa sociale Spazio Aperto tra Verona, Grezzana, Bussolengo, Ferrara di Montebaldo, Isola della Scala, Mozzecane e in strutture alberghiere di altri Comuni. Sono in attesa di essere riconosciuti come profughi le 90 persone all'Ostello della gioventù di San Giovanni in Valle. C'è poi il lavoro delle parrocchie, tra cui Lazise, e di cooperative sociali che s'impegnano per ospitare piccoli gruppi in vari territori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del convegno di sabato 19 marzo saranno chiamati al confronto, al tavolo dei relatori, il sindaco e segretario del partito Fare! Flavio Tosi, il neo eletto segretario dei Radicali Italiani Riccardo Magi, il questore della Camera dei deputati e Onorevole di Scelta Civica Stefano Dambruoso, il consigliere comunale e segretario dell’associazione Area Liberal Giorgio Pasetto, l’esponente di CommonBorders, campagna paneuropea che chiede una maggiore cooperazione dell’UE in materia di asilo e gestione dei confini, l’Avv. Marco Marazzi, e il rappresentante di Alde, partito europeo di area liberal-democratica, Leonardo Johnson Scandola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Rintracciati dai carabinieri di Verona i genitori del bambino abbandonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento