La parrocchia di Lazise ospita 4 profughi. Preso in affitto un appartamento

La ricerca è durata 5 mesi ma alla fine Don Achille Bonci è riuscito a mettere in pratica quanto chiesto da Papa Francesco. I richiedenti asilo saranno assistiti dalla Cooperativo "Il Samaritano"

Per Zaia alcuni sono fantasmi, la Prefettura chiede maggiore collaborazione a sindaci e cooperative locali, ma a rispondere è un sacerdote. Don Achille Bonci di Lazise ha deciso di ospitare quattro profughi nella sua parrocchia. Per TGVerona è il primo parroco della Diocesi di Verona a cogliere l'invito di Papa Francesco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo cinque mesi, il sacerdote ha trovato a Lazise un appartamento in affito dove saranno alloggiati i richiedenti asilo, assistiti dalla Cooperativa "Il Samaritano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento