menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arturo Lorenzoni, candidato presidente della Regione Veneto alle prossime elezioni

Arturo Lorenzoni, candidato presidente della Regione Veneto alle prossime elezioni

Sono 13.329 i giovani emigrati dal Veneto, Lorenzoni: «Asili gratis e affitti agevolati»

«Asili gratis, trasporti che funzionano per agevolare la vita delle giovani donne che decidono di restare e fare figli», promette il candidato presidente della Regione Veneto Lorenzoni

«Sono 13.329 i giovani che nel 2018 hanno lasciato la nostra Regione. Sono dati preoccupanti». Ad affermarlo è il candidato presidente di Regione alle prossime elezioni in Veneto Arturo Lorenzoni, sostenuto dal centrosinistra, il quale poi aggiunge: «La nostra Regione sta perdendo capitale umano formato e preparato perché nelle regioni vicine come la Lombardia e l’Emilia Romagna si trovano opportunità migliori. Scontiamo sia deficit salariali sia deficit di prospettiva».

Quali soluzioni prospetta lo sfidante di Zaia nella tornata elettorale di settembre per fronteggiare la peculiarissima "fuga di cervelli" che condiziona la regione? «Il Veneto deve tornare ad essere attrattivo, - argomenta Arturo Lorenzoni - ma per riuscirci servono azioni mirate. La nostra Regione deve iniziare a preoccuparsi delle generazioni future offrendo servizi alla famiglia, affitti agevolati per studenti e per gli under 35. Asili gratis, trasporti che funzionano per agevolare la vita delle giovani donne che decidono di restare e fare figli. Non è più sostenibile questa situazione», conclude Lorenzoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento