menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Maltempo in arrivo in Veneto: Protezione Civile in allerta fino alla notte di venerdì

Fino alle ore 24 del 25 settembre resterà operativo lo stato di attenzione, per il meteo instabile previsto su gran parte della regione, compresa la provincia di Verona

Fino a sabato 26 settembre è confermata la previsione di tempo instabile in Veneto, con fasi di precipitazioni da sparse sulla pianura centro-sud a diffuse sulle zone montane e pedemontane, anche a carattere di rovescio e temporale.

Sulle zone montane/pedemontane sono possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci e forti raffiche di vento) con il limite neve in sensibile abbassamento sulle Dolomiti, fino a 1500-1700 metri circa, da venerdì pomeriggio.

Visti i fenomeni meteorologici, il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto mantiene lo stato di attenzione (allerta gialla) per criticità idrogeologica nei seguenti bacini: Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Adige-Garda e monti Lessini, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Basso Brenta- Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone ed Alto Piave
Per il comune di Borca di Cadore (BL) è stato confermato il “livello di attenzione rinforzata” a causa del fenomeno franoso presente nel territorio.
Le prescrizioni sono valide dalle ore 14 del 24 settembre, fino alle ore 24 di venerdì 25 settembre 2020.

Scarica il bollettino meteo Arpav del 24 settembre 2020

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento