menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, predoni a caccia di macchinari e attrezzi: escalation di furti. A Zevio sono 30 in due settimane

Oggetto dei furti sono attrezzature usate in agricoltura come trinciaerba, decespugliatori e arnesi per la manutenzione. I ladri colpiscono soprattutto di notte anche nelle zone frequentate e nelle vie principali

I ladri non guardano in faccia nessuno. Quello che si può rubare si può anche facilmente rivendere. Soprattutto se si tratta di attrezzi e macchinari che potrebbero far gola a qualcuno senza scrupoli. L'allarme era stato lanciato anche giorni fa. Un'escalation di furti nelle campagne veronesi. Negli ultimi tempi sono state prese di mira soprattutto le aziende agricole della zona di Zevio, circa una trentina in quindici giorni. Oggetto dei furti sono attrezzature usate in agricoltura come trinciaerba, decespugliatori e arnesi per la manutenzione. I ladri colpiscono soprattutto di notte anche nelle zone frequentate e nelle vie principali. Dopo tentati furti, i ladri sono ritornati a colpire presso gli stessi imprenditori agricoli.

Difficile stimare la perdite subite dalle aziende della provincia ma gli agricoltori parlano di centinaia di migliaia di euro. "Un fenomeno preoccupante e reiterato che grava sulle imprese agricole già piegate dalla crisi economica e di redditività che sta colpendo l’intero settore – sottolinea Claudio Valente, presidente di Coldiretti Verona - Sappiamo che le Forze dell’ordine sono molto attive e di questo le ringraziamo per l’opera di prevenzione ma sarebbe necessario, se possibile, un ulteriore rafforzamento dell’attività di controllo".

Importante, segnala l'associazione dei coltivatori, è anche che tutti gli agricoltori segnalino ai carabinieri persone o mezzi in atteggiamento sospetto, in quanto spesso questi furti sono preceduti da “sopralluoghi” e verifiche sul territorio Quello dei furti in campagna è un fenomeno in crescita non solo nella provincia veronese ma su tutto il territorio italiano. Le segnalazioni, infatti, si moltiplicano a livello nazionale ed evidenziano che i nuovi ladri non mostrano gusti particolari e colpiscono indistintamente mezzi agricoli e produzioni.

Verona, ladri in azienda per tutta la notte: capannoni svuotati. "Ci hanno tolto tutto, un'altra volta"
NELL'EST VERONESE - Rubano di tutto ma soprattutto macchinari, facilmente rivendibili. E allora ecco che spariscono motoseghe, pompe idrauliche, batterie, attrezzi per la manutenzione del verde. Tutta va bene, tutto fa gola. A Caldiero pochi giorni prima era toccato ad un trattore nuovo di zecca, parcheggiato dentro un capannone. Persino gli irrigatori lungo i filari a Belfiore sono scomparsi.

 

Potrebbe interessarti: https://www.veronasera.it/cronaca/verona-ladri-azienda-tutta-notte-capannoni-svuotati-hanno-tolto-tutto-altra-volta-10-ottobre-2014.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/veronasera

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento