Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

I proventi de “La Corsa di Giulietta” donati all'ospedale della donna e del bambino

La Corsa di Giulietta è nata e proposta da Moica Verona nel 2016, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti delle donne “Otto marzo"

Giovedì 22 giugno, presso l’ospedale della Donna e del Bambino, una rappresentanza dell’associazione Moica Verona, capeggiata dalla presidentessa Anna Vitali, ha consegnato al dott. Paolo Biban - Direttore U.O.C. Pediatria ad Indirizzo Critico e Responsabile della Patologia Neonatale - un assegno di euro 2.300 frutto della raccolta benefica svoltasi lo scorso 5 marzo durante l’evento podistico “La Corsa di Giulietta”.

La Corsa di Giulietta è nata e proposta da Moica Verona nel 2016, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti delle donne “Otto marzo”, e si sviluppa con una finalità benefica. Durante l’edizione 2017 Moica ha sostenuto il Reparto di Pediatria ad Indirizzo Critico e la Terapia Intensiva dell’Ospedale della Donna e del Bambino di Verona.

Moica, Associazione di Promozione Sociale, sin dal 1982, con i suoi 100 gruppi distribuiti sul territorio nazionale, si occupa del riconoscimento umano, sociale ed economico del lavoro familiare, della tutela dei diritti civili, della tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente, della promozione e della diffusione della cultura e dell’arte, e del contrasto alla violenza in tutte le sue forme.

Alla consegna dell’assegno erano presenti anche la vicepresidente di Moica, Gabriella Marani, e due componenti del Consiglio Direttivo, Fiorenza Vesentini e Fabrizia Zenatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I proventi de “La Corsa di Giulietta” donati all'ospedale della donna e del bambino

VeronaSera è in caricamento