Cronaca Marano di Valpolicella

Escursionisti smarriscono il sentiero in Val Sorda e vengono tratti in salvo

Un 31enne e una 32enne, nel pomeriggio di domenica, sono stati aiutati dal Soccorso alpino dopo aver sbagliato traccia, che li ha condotti lungo un vaio fino a fermarsi sopra un salto di roccia

Il Soccorso alpino di Verona è stato chiamato all'intervento nel pomeriggio di domenica, intorno alle 17, per una coppia di escursionisti che aveva smarrito il sentiero in Val Sorda.
Lasciata l'auto a Malga Biancari, i due (31 anni lui di Ancona e 32 anni lei di Bussolengo) avevano percorso il ponte tibetano e si erano inoltrati in Val Sorda con l'intenzione di rientrare con un giro ad anello. Hanno però sbagliato traccia e sono scesi lungo un vaio fino a fermarsi sopra un salto di roccia. Geolocalizzati grazie all'applicazione per smartphone in dotazione al Soccorso alpino, la coppia è stata individuata e raggiunta da quattro soccorritori nel Vaio Baiaghe. Attrezzati 60 metri di corda fissa, i due ragazzi sono stati aiutati a scendere in fondo al canale e a riprendere il sentiero, prima che i soccorritori li accompagnassero alla macchina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionisti smarriscono il sentiero in Val Sorda e vengono tratti in salvo

VeronaSera è in caricamento