rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Roma

Cambio al vertice del Comando delle Forze Operative Terrestri a Verona

Si è svolta giovedì 29 settembre presso Palazzo Carli la cerimonia di avvicendamento alla guida del Comando delle Forze Operative Terrestri che ha visto il Generale di Corpo d'Armata Amedeo Sperotto succedere al Generale di Corpo d'Armata Alberto Primicerj

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, ha presieduto ieri, giovedì 29 settembre a Palazzo Carli in Verona, la cerimonia di avvicendamento alla guida del Comando delle Forze Operative Terrestri (COMFOTER). Dopo due anni, il Generale di Corpo d’Armata Alberto Primicerj ha ceduto la guida del prestigioso Comando veronese al Generale di Corpo d’Armata Amedeo Sperotto, già Capo di Stato Maggiore del medesimo Comando.

Alla cerimonia erano presenti tutti i Comandanti dei reparti dipendenti del COMFOTER e numerose autorità civili e religiose a dimostrazione dei profondi legami e sinergie con le comunità locali. Il sindaco della città scaligera, Flavio Tosi, a margine del suo indirizzo di saluto ha consegnato al Generale Primicerj, che in data odierna termina il suo servizio attivo, la medaglia della città come segno tangibile di apprezzamento per il lavoro svolto.

Sindaco Tosi consegna medaglia Gen Primicerj-2

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, nel suo discorso, ha invece ringraziato il Comandante uscente per il lavoro svolto nel corso del suo mandato, finalizzato a perseguire gli obiettivi delle Forze Operative Terrestri, da sempre riconducibili al raggiungimento dell’approntamento delle unità dell’Esercito impiegate nei vari teatri operativi esteri e nelle operazioni nazionali. Nello stesso giorno, il COMFOTER si riconfigura in Comando delle Forze Operative Terrestri di Supporto, mantenendo lo stesso livello di Comando ma modificando i propri compiti. A partire dal 1997 il COMFOTER ha gestito l’addestramento e l’approntamento del personale dell’Esercito che è stato impiegato nelle missioni all’estero e sul territorio nazionale, di fatto il 75% dell’intera Forza Armata.

DISCORSO PRIMICERJ-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice del Comando delle Forze Operative Terrestri a Verona

VeronaSera è in caricamento