menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(CC-BY 4.0)

(CC-BY 4.0)

Rincari nelle bollette, Croce replica a Rotta: "È lei che strumentalizza"

Il presidente di Agsm è fermo nella posizione espressa nella lettera a cui aveva risposto la candidata PD. "A pagare i rischi d'impresa non possono essere i cittadini"

L'unica strumentalizzazione è quella dell'onorevole Rotta.

Il presidente di Agsm Michele Croce rispedisce al mittente le accuse mosse dalla candidata PD Alessia Rotta sui rincari previsti nelle bollette della luce. "Gli aumenti in bolletta ci saranno, come confermato dalla stessa direttrice dell'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) Clara Poletti", ha ribattuto Croce. In realtà, non è che Alessia Rotta avesse dichiarato che gli aumenti non ci sarebbero stati. La candidata del PD aveva dichiarato che gli aumenti non sarebbero stati immediati e che sarebbero stati minimi.

Michele Croce, comunque, resta fermo sulla sua posizione, messa nero su bianco nella lettera a cui Alessia Rotta ha risposto. "Agsm sta facendo un'opera di informazione corretta e con la lettera di dissenso che abbiamo inviato, ci siamo opposti a un principio che non può assolutamente passare: quello secondo cui a pagare i rischi d'impresa, alla fine, sono i cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento