Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Bancarotta fraudolenta: le fiamme gialle arrestano tre imprenditori

I militari scaligeri avrebbero fatto scattare ieri mattina le manette ai polsi di tre noti personaggi protagonisti dell'imprenditoria locale, accusati di fallimento societario

Continua la battaglia delle fiamme gialle scaligere per contrastare gli episodi di frode fiscale, evasione e reati di matrice finanziaria. Dopo che, ieri, nel mirino dei militari in grigio sono finite le due campionesse di sci Isolde Kostner e Denise Karbon, questa volta a occupare i verbali della finanza scaligera sono personaggi meno "in vista". Tre imprenditori sono stati infatti arrestati dalla guardia di finanza di Verona con l’accusa di bancarotta fraudolenta a seguito del fallimento di una nota società veronese. L’operazione, secondo quanto si è appreso, si è conclusa all’alba di ieri. Si tratta dell'ennesimo caso nel territorio dopo il recente arresto di un ricercato all'aeroporto Catullo e del tristemente noto caso del crac Mondialfruit dello scorso anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta: le fiamme gialle arrestano tre imprenditori

VeronaSera è in caricamento