Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità Centro storico / Corso Cavour

A Verona 7 morti sul lavoro da gennaio ad aprile. E maglia nera degli infortuni

La provincia scaligera condivide con Treviso il primo posto per numero di morti sul lavoro nel primo quadrimestre del 2021, ma è la provincia con il maggior numero di infortuni, compresi anche quelli legati a Covid-19

(Foto generica di repertorio)

Sono 10 i lavoratori che nel solo mese di aprile hanno perso la vita in Veneto sul posto di lavoro. E altri 2 sono invece deceduti in itinere, ovvero nel tragitto tra casa e lavoro. Sono così diventati 26 le vittime del lavoro registrate in Veneto da gennaio ad aprile 2021, con un aumento della mortalità del 30% rispetto primo quadrimestre del 2020.
Un incremento drammatico, quello registrato ad aprile, in cui è Treviso la provincia più coinvolta, con i suoi 7 infortuni mortali. Lo scorso anno nel primo quadrimestre se ne rilevava 1.

Una proiezione nitida quella elaborata dall'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre sulla base di dati Inail. Una mappatura che evidenzia come, con la graduale ripresa di tutte le attività dopo l'emergenza Covid, si stia assistendo ad un incremento degli infortuni sul lavoro.

Intanto, nella classifica regionale delle morti sul lavoro (compresi quelli in itinere) i dati peggiori arrivano da Verona e Treviso con 7 infortuni mortali. Seguono: Padova (6), Venezia e Vicenza (3).
In termini numerici, il Veneto segna una situazione difficile per la sicurezza sul lavoro. Il territorio regionale è sesto in Italia se si valutano i dati assoluti. Ma se si mettono in rapporto il numeri dei morti sul lavoro ed il numero complessivo dei lavoratori, si scopre che l'incidenza della mortalità sul lavoro è tra le più basse in Italia.

Mentre le denunce totali per infortunio in Veneto tra gennaio e aprile 2021 sono 21.289. A Verona la maglia nera in regione per il più elevato numero di denunce di infortunio: 4.380, seguono: Treviso (4.028), Vicenza (3.953), Padova (3.944), Venezia (3.302), Belluno (882), e Rovigo (800).
E tra le denunce di infortunio ci sono anche quelle legate a Covid-19. Ed il Veneto continua a rimanere sul podio nazionale per numero di denunce di infortunio sul lavoro per coronavirus. Un podio che vede Lombardia e Piemonte occupare i primi due posti. Da gennaio 2020 ad aprile 2021 sono 18.271 i lavoratori contagiati in Veneto. E le vittime del Covid sono cresciute del 3% nel mese di aprile 2021.
Per quanto invece riguarda i decessi sul lavoro legati al contagio, il Veneto con 23 vittime (4 in più rispetto a fine marzo), è ottavo nella graduatoria nazionale. Ed è Venezia la provincia con più vittime per Covid-19 (7). «Una tragedia soprattutto femminile - ha sottolineato Mauro Rossato, presidente dell'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering - Perché le denunce di infortunio per Covid vedono coinvolte soprattutto le donne con il 74,3% del totale registrato in Veneto da gennaio 2020. E anche a fine aprile tale incidenza è superiore a quella della media nazionale pari a circa il 70%. Ora però ci sono i vaccini, il cui effetto si sta facendo sentire sia nel contrastare la diffusione del virus, sia nel ridurre il numero di persone che si ammalano gravemente».
Tra i settori maggiormente colpiti dal coronavirus in Veneto, troviamo quello della sanità e assistenza sociale (78,4% degli infortuni). Mentre per quanto riguarda le professioni, i più coinvolti sono i tecnici della salute (34,5% - di cui l’84% sono infermieri). Seguono: le professioni qualificate nei servizi socio sanitari e sociali (26,9%), le professioni legate ai servizi personali e assimilati (9,9%) e i medici (6,6%).
A Verona la maglia nera in regione per il più elevato numero di denunce di infortunio: 4.284. Seguono: Treviso (3.208), Vicenza (3.191), Padova (2.931), Venezia (2.918), Belluno (1.174), e Rovigo (565). Mentre per quanto riguarda i decessi sul lavoro causati dal Covid-19, le vittime a fine aprile dopo 16 mesi di pandemia sono 23. A Venezia si conta il maggior numero di vittime con 7 decessi; seguita da Treviso (6), Padova (4), Vicenza (3), Verona (2), Rovigo (1).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verona 7 morti sul lavoro da gennaio ad aprile. E maglia nera degli infortuni

VeronaSera è in caricamento