Il PD tende la mano alla Lista Tosi. Michele Bertucco: "Scelta singolare"

Il segretario provinciale Albertini ha indicato Anna Leso e Alberto Bozza come consiglieri credibili con cui collaborare. Bertucco: "Scelta che fa a cazzotti con l’orientamento di altri esponenti PD"

Michele Bertucco (foto di repertorio)

Perse le elezioni, le forze di opposizione in consiglio comunale a Verona si organizzano alla ricerca di convergenze per affrontare più compatte i prossimi cinque anni di mandato. Nel Partito Democratico, la candidata sindaco Orietta Salemi e il segretario provinciale Alessio Albertini hanno presentato le dimissioni. Ma prima di lasciare la sua carica, Albertini ha indicato Anna Leso e Alberto Bozza come consiglieri comunali credibili della Lista Tosi con cui poter collaborare per il bene della città. I due consiglieri hanno ringraziato, pur rimarcando la loro distanza dal PD, sentendosi parte di un progetto politico di centrodestra, quindi diverso dal centrosinistra rappresentato dal PD.

E l'indicazione di Albertini ha stupito il consigliere comunale Michele Bertucco, candidato sindaco con Sinistra in Comune e Verona in Comune. La mano tesa del PD verso i due consiglieri della Lista Tosi "sembra fare a cazzotti con l’orientamento politico di altri esponenti del Partito Democratico - scrive Bertucco - Trovo ancora più singolare che dopo aver taciuto per l'intera durata del ballottaggio che ha gettato nel panico e nel disorientato più totali il suo partito e il suo elettorato, il segretario provinciale PD se ne esca a disastro avvenuto, senza l'ombra di una autocritica, soltanto per ribadire le solite scemenze sulle colpe del sottoscritto e per giustificare il diritto della sodale segretaria comunale di dimettersi da consigliere comunale per tornare a sedere sui banchi della Regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento