rotate-mobile
Elezioni

Europa Verde per Tommasi sindaco di Verona. E a Calenda dice: «Mettere da parte gli interessi di bottega»

Il co-portavoce nazionale Angelo Bonelli sottolinea quanto sia importante che le forze politiche che si riconoscono in questo progetto, guardino «insieme al bene della città»

«Europa Verde sostiene fortemente il progetto politico veronese che vede Damiano Tommasi candidato sindaco». A dichiararlo è il co-portavoce nazionale di Europa Verde, Angelo Bonelli. 

Una buona notizia per il candidato dell'area progressista, e non solo, dato in vantaggio da un sondaggio Demetra e che la scorsa settimana aveva presentato la coalizione con cui è entrato in corsa per Palazzo Barbieri. 
Le prime grane per l'ex calciatore di Hellas Verona e Roma però sono arrivate già nella giornata di domenica, quando il segretario di Azione, Carlo Calenda, con un tweet ha affermato che il suo partito non appoggerà la corsa di Tommasi, in caso di coalizione con il Movimento 5 Stelle. Questione sulla quale è intervenuto lo stesso Bonelli: «È però importante ora, da parte di tutte le forze politiche che si riconoscono in questo progetto politico, mettere da parte gli interessi di bottega, i veti, i recenti battibecchi tra Calenda e il Movimento 5 Stelle, e guardare insieme al bene della città che vede nella coalizione "Rete! per Damiano Tommasi Sindaco" un raggruppamento fondamentale e inclusivo di tutte quelle forze che si riconoscono nei valori sociali, ambientali e progressisti per una città di Verona più Europea e più Verde».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europa Verde per Tommasi sindaco di Verona. E a Calenda dice: «Mettere da parte gli interessi di bottega»

VeronaSera è in caricamento