menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Temporale in arrivo - immagine d'archivio

Temporale in arrivo - immagine d'archivio

Se ne va il sole d'autunno, Arpav segnala nel weekend l'arrivo di una «forte perturbazione»

È in arrivo un prolungato episodio di maltempo con tanta pioggia che prenderà avvio sabato e durerà fino al 30 ottobre. Significativo sarà anche il rinforzo dei venti

Dopo un mese di settembre e quasi tutto ottobre con condizioni di tempo in prevalenza soleggiato, a tratti di stampo estivo, è in arrivo una forte perturbazione, secondo quanto segnalato dall'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto. Si interrompe quindi la lunga fase di stabilità, intervallata da brevi episodi di maltempo accompagnati da temporanei cali termici e apporti di precipitazione solo localmente abbondanti, ma con precipitazioni medie inferiori alla norma.

Un sistema depressionario di origine atlantica si approfondirà sull’Europa occidentale e nel fine settimana richiamerà sulla nostra regione un crescente flusso umido e mite dal Mediterraneo. Avremo precipitazioni particolarmente abbondanti, specie sulle zone montane e pedemontane. Anche per l’inizio della settimana è previsto tempo perturbato con ulteriori precipitazioni diffuse e abbondanti. Si tratterà quindi di un prolungato episodio di maltempo che durerà da sabato 27 fino presumibilmente alla mattinata di martedì 30.

L’episodio perturbato interesserà maggiormente le zone montane e pedemontane, con apporti complessivi di precipitazione che a fine evento potrebbero raggiungere valori particolarmente elevati, indicativamente intorno ai 250-350 mm, localmente anche sopra i 400 mm. Il limite della neve risulterà piuttosto elevato, oltre i 2000 m; solo martedì 30 tenderà a scendere. Da segnalare, infine, il significativo rinforzo dei venti sia in quota dai quadranti meridionali che al suolo di Scirocco: quest’ultimo, in particolare, risulterà particolarmente forte sulla costa lunedì 29.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordine dei medici di Verona: «La pandemia non deve essere minimizzata»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento