Giovedì, 16 Settembre 2021
Economia Via Aeroporto

Volo cancellato dal Covid-19 e niente rimborso: anche una Veronese si appella all'Antitrust

La donna si è rivolta a Consumatori 24, che dopo aver raccolto numerose segnalazioni di questo tipo riguardanti Volotea ha presentato un esposto all’Autorità Garante della Concorrenza del Mercato il 23 giugno, che ha comunicato che avvierà il procedimento

Immagine di repertorio

Annullamenti di voli aerei, mancati rimborsi per viaggi non usufruiti e spese aggiuntive per gli indotti spostamenti delle date di partenza, sono ormai all’ordine del giorno, con i viaggiatori che in più occasioni hanno mostrato il loro malcontento per tali episodi oltre, nella maggior parte dei casi, alla totale insoddisfazione per i servizi ricevuti.

Su tale argomento, Consumatori 24 ha raccolto numerose segnalazioni da parte dei propri iscritti, molte delle quali riguarderebbero il vettore Volotea, che avrebbe manifestato e sostenuto, negli ultimi mesi, alcuni atteggiamenti commerciali ritenuti scorretti dai denuncianti. 

L'assocazione, in particolare, racconta il caso della signora D.C., residente a Verona, la quale aveva prenotato un viaggio per Cagliari proprio con Volotea, il quale però è stato annullato a causa della diffusione del Covid-19. La Veronese però si sarebbe vista rifiutare sia la richiesta di rimborso per l’importo speso, sia la richiesta di un eventuale voucher a titolo di ristoro per il viaggio non usufruito, così si è rivolta a Consumatori 24. 

Quest’ultima, che avrebbe raccolto decine di segnalazioni in merito al vettore in questione nelle varie città, ha deciso di presentare un esposto all’Autorità Garante della Concorrenza del Mercato il 23 giugno, selezionando e presentando alcuni dei casi ad essa pervenuti, in modo che l'Antitrust potesse intervenire ed eventualmente porre rimedio a queste situazioni critiche.
La stessa associazione ha fatto sapere che il 3 luglio l'Autorità Garante, in riscontro a quanto ricevuto, ha comunicato alle parti in causa l’avvio del procedimento nei confronti della società Volotea S.L., per verificare la correttezza dell’operato della compagnia aerea “in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, violazione dei diritti dei consumatori nei contratti, violazione del divieto di discriminazione e clausole vessatorie” oltre al procedimento per l’eventuale sospensione provvisoria delle pratiche commerciali scorrette, previsto dall’art.27 comma 3 del Codice del Consumo, con eventuale applicazione di sanzione pecuniaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo cancellato dal Covid-19 e niente rimborso: anche una Veronese si appella all'Antitrust

VeronaSera è in caricamento