Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Neonata si ustiona con tè bollente: trasferita all'ospedale di Borgo Trento

Una bimba è rimasta ustionata in braccio alla zia e da Vicenza è stata portata a Verona. Lo riferisce Il Corriere Adriatico

Al centro grandi ustionati dell'Ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento è arrivata una bambina di soli 4 mesi. La neonata ha avuto un incidente domestico e dal pronto soccorso del San Bortolo di Vicenza è stata poi trasferita nel nosocomio veronese.

Dal Corriere Adriatico la ricostruzione del tragico incidente: la bimba era in braccio alla zia e accanto a sua madre quando ha inavvertitamente urtato una delle tazze di tè bollente poste sul tavolo a cui erano sedute le donne. Rovesciandosi il tè è finito sulla manina, sul braccio e su parte della torace della piccola, provocandole un'ustione di secondo grado alla mano e di primo grado alle alte zone. Il ricovero al centro grandi ustionati di Borgo Trento ha carattere precauzionale e la bambina potrebbe essere dimessa già prima di Natale.

Il caso è stato archiviato come del tutto accidentale e non sarebbero state aperte indagini nei confronti della madre e della sorella della bambina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata si ustiona con tè bollente: trasferita all'ospedale di Borgo Trento

VeronaSera è in caricamento