Cronaca Centro storico / Piazza Erbe

Un turista a Verona: "Trattato peggio di un cane rognoso solo per le mie origini"

Un 31enne originario di Pompei ma residente da 7 anni a Londra, ha contattato la redazione del nostro giornale per denunciare alcuni episodio che si sarebbero verificati nel corso della sua visita al capoluogo scaligero

"Bella Verona senza alcun dubbio... Poi entri in un bar per comprare una coca cola (da turista quale ero) e mi viene risposto valla a comprare a Napoli...", questo lo sfogo di un turista che si è rivolto al nostro giornale in questi giorni. 31 anni, originario di Pompei ma residente a Londra da 7 anni dove lavora come manager in un ristorante argentino, ha denunciato due incresciosi episodi che si sarebbero verificati nel corso della sua ultima visita a Verona. 

"Comincio con il dire che io non mi sento napoletano, romano o quant'altro, sono un cittadino Italiano. Qualche anno fa decisi di visitare Vicenza, Verona e il Garda, andare a Venezia per poi scendere da Milano e Bologna in auto, passando per la capitale. Il viaggio, il posto, l'albergo, tutto bellissimo: Verona mi resterà nel cuore per la sua bellezza, si, ma purtroppo con l'amarezza di essere stato trattato peggio di un cane rognoso solo per le mie origini. In tre giorni, per due volte siamo stati additati come Napoletani (ed eravamo turisti). Tra l'altro turisti (uno si Napoletano "io") che non vivono in Italia da anni. Quello che cerco di dire, perché? So che sono parole nel vento, ma perché dobbiamo sempre dividerci tra nord e sud? Bianco, nero, giallo? Io vivo in Inghilterra, dove ormai sono felice e dove vige la multietnicità, il rispetto per l'altro, la cortesia: nessuno, se non un altro italiano, mi ha mai additatocome tale..... Scusatemi, solo lo sfogo di un ex turista che ha amato troppo la vostra città". 

Il fatto è stato comunicato alla nostra redazione solo negli ultimi giorni dalla persona in questione, che non ha riferito il nome del locale. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un turista a Verona: "Trattato peggio di un cane rognoso solo per le mie origini"

VeronaSera è in caricamento