Palermo-Hellas. 3 tifosi rosanero arrestati grazie alla videosorveglianza

Hanno acceso dei fumogeni durante l'incontro decisivo per la salvezza dei siciliani. Le immagini del Barbera li hanno inchiodati. Per il resto tifo caloroso ma corretto

Sono andati troppo oltre tre tifosi del Palermo durante l'ultima partita di campionato contro l'Hellas. Le telecamere del Barbera, come raccontato da Palermo Today, hanno filmato A.G., 20 anni, ed M.C., 41 anni, mentre accendevano due fumogeni, mettendo a rischio l'incolumità delle persone nella "curva Nord". I due sono stati arrestati e per lo stesso motivo è stato arrestato A.Z., 32 anni. Ha acceso un fumogeno nella "curva Sud" e lo ha anche lanciato verso altri spettatori.

Nonostante questi episodi isolati, l'incontro si è svolto regolarmente e il tifo dello stadio si è fatto sentire rimanendo nei limiti del consentito. Le misure di sicurezza previste per un match che ha fatto registrare il tutto esaurito sono state efficaci e grazie alla videosorveglianza è stato possibile anche identificare i protagonisti di un tifo eccessivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

Torna su
VeronaSera è in caricamento