Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Zai / Via Basso Acquar

Dopo la discussione al bar scatta la violenza: due persone prese a sprangate in faccia

La sera del 24 aprile un cittadino dello Sri Lanka e due del Marocco si trovavano in un locale di Basso Acquar, ma dopo una discussione, e probabilmente qualche bicchieri di troppo, la situazione è degenerata

La discussione avrebbe preso il via in un locale di Basso Acquar, la sera della vigilia del 25 aprile, per poi concludersi in strada con una violenza inaudita. 
Un cittadino dello Sri Lanka e due marocchini, avevano probabilmente alzato un po' troppo il gomito e qualche parola di troppo deve essere sfuggita, fatto sta che, una volta terminata la discussione, lo srilankese è uscito dal locale e ha atteso gli altri due in prossimità del parcheggio. Quando i nordafricani si sono avvicinati ha scatenato la sua furia: armato di una spranga di ferro ha iniziato a colpirli ripetutamente, danneggiando anche i mezzi in sosta presenti li vicino. 
Sprangate fortissime dirette nella maggior parte dei casi al volto, che hanno provocato grossi traumi a uno dei marocchini, sottoposto ad un intervento di chirurgia maxillo facciale una volta trasportato in ospedale: i colpi infatti lo hanno centrato in pieno volto e in testa, tanto da rendere indispensabile il ricovero. 
Le pattuglie delle Volanti intervenute sul posto hanno interrotto la lite e bloccato l'aggressore, che è stato arrestato con le accuse di lesioni aggravate, danneggiamento e porto d'oggetti atti ad offendere. Lo srilankese si trova ora a Montorio, in attesa che venga fissata l'udienza di convalida davanti al gip.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la discussione al bar scatta la violenza: due persone prese a sprangate in faccia

VeronaSera è in caricamento