Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Ricoveri brevi ed esami: nasce la “Sezione di Decisione Clinica"

L'obiettivo della nuova struttura dell'ospedale di borgo Trento è quello di dare all'utente cure approfondite e diagnosi complete, concentrate in poche giornate per evitare continui spostamenti casa-ospedale

Arriva una nuova struttura la primo piano del pronto soccorso di borgo Trento, la “Sezione di Decisione Clinica” (SDC).

Il nuovo servizio è destinato ai pazienti che, dopo un’attenta valutazione da parte del personale medico, necessitano di cure per un periodo di tempo stimato dalle 24 alle 72 ore e che quindi non necessitano di un ricovero che vada oltre i tre giorni. L’obiettivo è che l’utente riceva cure approfondite e diagnosi complete, concentrate in poche giornate per evitare continui spostamenti casa-ospedale.

Le varie fasi del nuovo servizio saranno illustrate dal dr. Roberto Castello, Direttore dell’ SDC, alla presenza del Sindaco della Città di Verona Flavio Tosi, del Segretario di Cittadinanza Attiva, Flavio Magarini e del Direttore Generale Sandro Caffi. L’occasione è propizia anche per una visita con il Direttore del Pronto Soccorso, dott. Giorgio Ricci, alla nuova “area bambini” allestita all’interno del Pronto Soccorso stesso, grazie al contributo delle Associazioni Azalea e Aribandus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricoveri brevi ed esami: nasce la “Sezione di Decisione Clinica"

VeronaSera è in caricamento