Ruba uno strumento all'ospedale di borgo Trento: viene scoperto e denunciato

Aveva accompagnato la propria ragazza per una visita specialistica ed aveva approfittato della situazione per prendere possesso di saturimetro, che infine è stato costretto a restituire

L'entrata dell'ospedale di borgo Trento

Lo scorso 8 marzo, gli agenti del posto di polizia del Policlinico di Borgo Trento hanno denunciato Z. M., 35enne italiano, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, responsabile di un furto aggravato all’interno della struttura sanitaria.

Le indagini sono state avviate in seguito alla segnalazione da parte dell’infermiera in servizio proprio nella serata del furto e hanno condotto immediatamente all’individuazione del responsabile che, lo scorso 3 marzo intorno alle 20.40, si era presentato presso l’Azienda Ospedaliera per accompagnare la propria compagna ad una visita specialistica: proprio il nominativo di quest’ultima, registrato nei terminali di accettazione, ha consentito agli agenti di indirizzare il filone investigativo nei confronti di Z.M.

Anche grazie ai filmati dell'ospedale, le forze dell'ordine sono riuscite ad accertare che il 35enne, approfittando di un momento di distrazione del personale sanitario, è riuscito ad introdursi all’interno di uno degli ambulatori adiacenti al Pronto soccorso e a prelevare un saturimetro, dispositivo medico comunemente utilizzato per misurare la saturazione dell’ossigeno nel sangue.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì scorso, l’uomo, interrogato ripetutamente dagli agenti, ha ammesso la propria colpevolezza e ha riconsegnato al reparto ospedaliero il macchinario indebitamente sottratto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento