Cronaca Porto San Pancrazio / Viale Stazione Porta Vescovo

Ubriaco, rompe il finestrino di un'auto e tenta un furto. Bloccato dalla polizia

Gli agenti sono intervenuti su segnalazione di un cittadino in zona Porta Vescovo. L'arrestato è un cittadino già noto alle forze dell'ordine per reati connessi a droga e furti

Non c'è stato solo l'arresto dei ladri dei garage di via Albere nella giornata di ieri, 22 febbraio, per gli uomini della Questura di Verona. Alle 23 di ieri i poliziotti sono contattati da un cittadino che diceva di seguire un algerino probabilmente ubriaco in zona Porta Vescovo. Il cittadino aveva riferito anche di aver sentito il rumore di vetri rotti.

Giunti sul posto, gli agenti non hanno impiegato tanto ad individuare K.B., classe '72, barcollante, ubriaco e ferito. L'uomo era già noto per reati connessi a furti e droga. Su di lui gravava anche l'obbligo di firma proprio per precedenti reati. La sua posizione però adesso si è aggravata perché ieri notte ha rotto il finestrino di una Golf nera parcheggiata normalmente. Probabilmente K.B. cercava qualcosa da rubare, ma non ha sottratto nulla.

Giudicato oggi, 23 febbraio, per direttissima per i reati di danneggiamento e tentato furto, a K.B. è stato imposto anche il divieto di dimora a Verona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, rompe il finestrino di un'auto e tenta un furto. Bloccato dalla polizia

VeronaSera è in caricamento