Ricercato per truffe compiute in provincia, si nascondeva in un'altra casa: arrestato

I carabinieri di Pescantina lo stavano cercando da alcuni giorni, ma alla fine ricerche e appostamenti hanno dato i loro frutti e D. N. B. è stato messo agli arresti domiciliari, come disposto dall'autorità giudiziaria

I carabinieri di Pescantina

Ci sono voluti giorni di ricerche e accertamenti, ma alla fine i carabinieri di Pescantina sono riusciti a rintracciare e ad arrestare D. N. B., torinese classe 1937, residente in paese e pregiudicato, eseguendo così l'ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona, in merito ad alcune truffe commesse nella provincia scaligera tra il 2004 e il 2010

Nonostante l’età e nonostante fosse formalmente residente a Pescantina, non è stato facile rintracciarlo per i militari, che si sono recati più volte presso la sua abitazione senza mai trovare nessuno. A quel punto, gli uomini dell'Arma hanno avviato una serie di accertamenti e raccolto informazioni inerenti i luoghi solitamente frequentati dall'individuo; fatto ciò hanno quindi iniziato lunghe e accurate ricerche nel territorio procedendo a mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento fino a quando, nel corso di un appostamento, non lo hanno avvistato mentre stava entrando all’interno di un’abitazione.
In quel momento i carabinieri sono prontamente intervenuti ed hanno bloccato il soggetto, dichiarandolo in stato d’arresto. D. N. B., secondo i sospetti dell'Arma, era probabilmente venuto a conoscenza del provvedimento pendente nei suoi confronti e si era spostato in modo silente e repentino in un’altra abitazione, per eludere eventuali ricerche da parte delle forze di polizia e sottrarsi alla cattura. Un'operazione che alla fine non avrebbe comunque dato i frutti sperati, visto che i militari riusciti ad individuarlo. 

L'uomo è stato quindi condotto in caserma e, al termine di ulteriori accertamenti, è stato condotto agli arresti domiciliari, come disposto dall'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento