Cronaca Strada Viscontea

Canoa si rovescia sul Mincio, un uomo annega ed altri due restano feriti

È stato il tecnico dell'elisoccorso, calato con un verricello, a trasportare a riva il corpo senza vita della vittima ed il corpo del canoista rianimato e poi portato in gravi condizioni all'ospedale di Verona

Foto generica di rapertorio

Incidente sulle acque del Mincio, nel primo pomeriggio di oggi, 12 giugno. Intorno alle 13.30, nei pressi di Borghetto, quindi nel territorio comunale di Valeggio, una gita in canoa ha avuto un esito tragico per un uomo che è annegato a causa di un ribaltamento. Ribaltamento avvenuto all'altezza della cascata di uno dei canali, 50 metri sopra l'immissione sul fiume. Insieme all'uomo deceduto c'era un altro canoista che è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento. Leggermente ferito, invece, un passante che ha cercato di salvare i due uomini in acqua.

Tre i mezzi di soccorso del 118 intervenuti sul posto: un'ambulanza, un'automedica e l'elicottero. Ed è stato proprio il tecnico dell'elisoccorso, calato con un verricello, a trasportare a riva il corpo senza vita della vittima ed il corpo del canoista poi rianimato e portato in gravi condizioni all'ospedale di Verona.
Alle operazioni hanno partecipato anche i carabinieri di Volta Mantovana ed i vigili del fuoco. Dei pompieri sono intervenute due squadre, una di Villafranca e una di Verona, con un'autoscala, un mezzo saf e un elicottero. E sono stati proprio i vigili del fuoco a salvare il passante che si era tuffato in acqua per salvare i canoisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoa si rovescia sul Mincio, un uomo annega ed altri due restano feriti

VeronaSera è in caricamento