rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Vicolo Due Mori

Furti, incidenti, controlli e cani fuggiti: inizio d'anno ricco d'interventi per la Polizia Locale di Verona

Gli agenti del Comando di via del Pontiere sono stati impegnati su diversi fronti in questi primi giorni del 2022: dalla prevenzione dei colpi in appartamento all'attività anti accattonaggio, passando per i rilievi dei sinistri

Non ci sono solo i controlli relativi alle misure di contenimento del Covid-19 (grazie ai quali un 46enne è stato sorpreso a violare la quarantena) a tenere impegnata la Polizia Locale di Verona, che in questo inizio di 2022 è già stata protagonista di diverse attività: dal controllo dei veicoli alla prevenzione dei colpi in abitazione, dai furti passando dagli incidenti stradali fino all'accattonaggio. 

Martedì mattina è stato il nucleo operativo di Polizia giudiziaria ad arrestare un 33enne cittadino tunisino, sorpreso a rubare una bicicletta in vicolo Due Mori. Da alcuni giorni l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per diversi reati, era sorvegliato e seguito mentre osservava le varie rastrelliere del centro tra piazza San Nicolò e via Mazzini. Gli agenti ad un certo punto lo avrebbero visto armeggiare con una chiave a brugola, mentre manometteva il lucchetto blindato di una bicicletta: appena salito sul mezzo per dileguarsi, è stato così bloccato dagli agenti in borghese.

Sono state inflitte sanzioni amministrative e daspo urbani a 8 soggetti, italiani e stranieri, che sono stati sorpresi a svolgere accattonaggio nelle vie del centro. Stesse misure adottate nei confronti di un cittadino pakistano, che è stato fermato mentre bivaccava in zona Fiera. 

Nove gli incidenti stradali rilevati a Verona tra il 1°e il 4 gennaio, senza gravi conseguenze ma con due conducenti denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica, mentre due veicoli sequestrati per mancanza della copertura assicurativa.
Nelle ore notturne la Polizia Locale ha identificato 78 automobilisti nelle ore serali e notturne. Inoltre ha segnalato un cittadino pakistano sorpreso alla guida di un motociclo con patente falsa, grazie ai sempre più attenti controlli degli agenti e del Laboratorio Analisi Documentale: per lui oltre alla denuncia penale, anche 5.100 euro di sanzione amministrativa per guida senza patente e il sequestro della moto.

Non sono mancati nemmeno i controlli sulla prevenzione dei furti in appartamento nella zona della Bassona, a San Michele, in Valpantena e tra San Massimo e Santa Lucia.

Infine, sono stati recuperati 4 cani fuggiti dai legittimi proprietari, di cui 2 già restituiti, un numero nettamente inferiore rispetto ad altri periodo di inizio d'anno in città.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, incidenti, controlli e cani fuggiti: inizio d'anno ricco d'interventi per la Polizia Locale di Verona

VeronaSera è in caricamento