menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità dell'aria. Gli ultimi rilevamenti indicano valori di Pm10 entro i limiti

Dopo l'allerta rientrata dello scorso 5 febbraio, le centraline Arpav hanno indicato che la presenza di polveri sottili nell'aria del capoluogo scaligero è nella norma

A Verona il livello qualitativo dell’aria resta buono, con una media dei valori di concentrazione di PM10 inferiore al limite di 50 µg/m3. La situazione, dopo l’allerta 1, rientrata lo scorso 5 febbraio a seguito di un forte calo dei valori del carico inquinante giornaliero, resta quindi nella norma.

I rilevamenti dell’ultima settimana delle centraline Arpav hanno mostrato un andamento medio dei dati migliorato al Giarol Grande, per la zona di Borgo Roma e Verona sud, rispetto a quelli di Borgo Milano.
Questi i rilevamenti nel dettaglio su Borgo Roma: 5 febbraio – 23 µg/m3; 6 febbraio – 23 µg/m3; 7 febbraio – 31 µg/m3; 8 febbraio – 51 µg/m3; 9 febbraio – 55 µg/m3; 10 febbraio – 44 µg/m3; 11 febbraio – 35 µg/m3; su Borgo Milano: 5 febbraio – 32 µg/m3; 6 febbraio – 27 µg/m3; 7 febbraio – 32 µg/m3; 8 febbraio – 51 µg/m3; 9 febbraio – 61 µg/m3; 10 febbraio – 49 µg/m3; 11 febbraio – 40 µg/m3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento