menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dai cimiteri agli asili nido e i marciapiedi: 637mila euro dalla Regione

In provincie di Verona sono stati individuati i comuni a cui andranno i fondi stanziati per opere "immediatamente cantierabili". Si tratta di Angiari, Minerbe, Isola della Scala, Nogara, Brenzone, Belfiore e Cologna. I dettagli sui lavori

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici, Massimo Giorgetti, ha approvato il terzo programma di riparto dei finanziamenti per la realizzazione di opere di interesse locale di competenza delle amministrazioni comunali, di importo fino a 200 mila euro. “L’obiettivo – spiega Giorgetti – è quello di incentivare la realizzazione di opere pubbliche con caratteristiche di immediata cantierabilità: un’opportunità di finanziamento che i Comuni hanno dimostrato di apprezzare molto, visto il gran numero di istanze da loro presentate per la partecipazione al bando. Consentiamo così agli Enti locali di portare a compimento numerose opere di grande utilità per i cittadini e nel contempo, con nuove risorse a disposizione, contribuiamo a dare preziose opportunità di lavoro al sistema delle imprese, creando benefici in termini sia economici sia occupazionali”.

Nel primo piano di riparto dell’estate 2012, erano state finanziate 239 opere, alla fine dello scorso anno erano stati ammessi altri 48 interventi e ora i contributi andranno ad altre 73 opere per un importo complessivo di circa 7 milioni e 35 mila euro, sulla disponibilità del bilancio regionale 2013.

NEL VERONESE - In provincia di Verona sono stati considerati sette comuni che potranno avere subito i soldi per interventi e ristrutturazioni. Il totale delle spese ammonta a 637mila e 647 euro e le zone considerate sono trasversali: dal Garda alla Bassa. Ad Angiari, con 99mila e 990 euro, è prevista la riqualificazione di via Caseggiato e via Vittorio Veneto con la costruzione di marciapiedi e messa in sicurezza dell'incrocio di via Lungo Busse. A Belfiore andranno 42mila e 617 euro per il primo stralcio dei lavori relativi alla realizzazione di marciapiedi lungo via Argine Maronari. Centomila euro sono stati stanziati poi per Brenzone e la messa in sicurezza della strada regionale 249 all'altezza del centro abitato di Porto. Cologna Veneta è stata inserita per l'intervento, che costerà 100mila euro, di sistemazione delle aree esterne del palazzetto dello Sport. A Isola della Scala prenderà piede poi il progetto preliminare di riabilitazione e di rinnovo dell'asilo nido comunale "Giardino felice": costo 100mila euro. Per l'ampliamento del fabbricato usato come centro sociale culturale andranno 100mila euro anche alla frazione di San Zenone di Minerbe. Lavori anche al cimitero comunale di Nogara: lì il cantiere per il consolidamento statico ed igienico sanitario delle strutture deteriorate costerà 95mila e 40 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento