rotate-mobile
Cronaca Via del Monastero

Patto tra Comune e oratorio, il parco “Villa Monastero” torna ai cittadini

L’Oratorio diParona prende in gestione la manutenzione dell’area, di proprietà comunale e che potrà quindi essere usufruita liberamente dalla cittadinanza, offrendo altresì servizi in ambito sociale, sportivo e culturale

È stato presentato in settimana a Palazzo Barbieri dal Sindaco e dall’assessore allo Sport e Tempo libero il Patto di sussidiarietà siglato tra il Comune di Verona e l’Oratorio dei Santi Filippo e Giacomo di Parona per la cura e la valorizzazione degli spazi pubblici del parco “Villa Monastero”, in località Parona.

La convenzione rientra nell’ambito del “Regolamento per l’attuazione della sussidiarietà orizzontale mediante interventi di cittadinanza attiva”, approvato lo scorso marzo dal Consiglio comunale e attuato per la prima volta in questa occasione, con l’obiettivo di facilitare la collaborazione tra i cittadini, singoli o associati, e l’Amministrazione comunale nello svolgimento di attività di interesse generale e nella gestione di beni immobili e aree della città.

A seguito del contratto di sussidiarietà l’Oratorio prende in gestione la manutenzione dell’area, di proprietà comunale, che potrà quindi essere usufruita liberamente dalla cittadinanza, offrendo altresì servizi in ambito sociale, sportivo e culturale. All’interno del parco di Villa Monastero, trovano infatti spazio un’area giochi per bambini, un campo da calcio a undici, un campo da calcio a sette, una piastra polivalente per calcetto, basket e pallavolo, un campo da beach volley, un campo da bocce, oltre ad uno spazio alberato dove trascorrere momenti di gioco e relax.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patto tra Comune e oratorio, il parco “Villa Monastero” torna ai cittadini

VeronaSera è in caricamento