Cronaca Centro storico / Piazza Erbe

Sgommando con la moto in Piazza Erbe, 20enne multato per 1.500 euro

Il giovane è stato sanzionato per guida senza patente. La marmitta del suo veicolo non è risultata omologata. E il ragazzo è stato sanzionato per aver causato rumori molesti con la sua condotta di guida

Foto di repertorio

È costata cara la bravata di un motociclista 20enne che venerdì notte, 22 maggio, era arrivato sgommando in Piazza Erbe intorno a mezzanotte.

La targa del motoveicolo era già inserita nella lista nera della polizia locale, grazie al sistema "Giano", per analoghe azioni segnalate dai residenti di Borgo Trento e delle Torricelle, i quali erano stati infastiditi dal rumore della marmitta della moto, risultata essere fuorilegge.

Il 20enne è stato fermato e identificato dalla polizia locale presente venerdi in Piazza Erbe. Il ragazzo è un cittadino albanese residente a Verona e a lui non era stato possibile notificare immediatamente i verbali. Erano necessari, infatti, ulterori accertamenti per alcune violazioni.

Il totale delle multe inflitte al motociclista ammonta a 1.496 euro. Il giovane è stato sanzionato per guida senza patente, in quanto guidava con una documento albanese di categoria A2 un motociclo per cui è invece richiesta una patente di categoria A. Inoltre, scatterà la sospensione della patente da 4 ad 8 mesi per aver usato un terminale di scarico non omologato, con relativo ritiro della carta di circolazione del veicolo che è di proprietà di una persona residente in Lombardia. Infine, un'ulteriore sanzione per aver causato rumori molesti con la sua condotta di guida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgommando con la moto in Piazza Erbe, 20enne multato per 1.500 euro

VeronaSera è in caricamento