Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corte Giorgio Zanconati, 1

Luca Morisi, la droga e il «trambusto» nel suo appartamento di Belfiore

L'ex capo della comunicazione di Matteo Salvini ed ex membro della segreteria della Lega è indagato per cessione di stupefacenti a due ragazzi poi fermati dai carabinieri

«Si era sentito del trambusto in quei giorni, poi ricordo di aver visto che dei ragazzi venivano portati via. L'appartamento so di chi è, ma io non l'ho mai visto». A parlare ad Ansa è una vicina di casa di Luca Morisi, l'ex capo della comunicazione di Matteo Salvini ed ex membro della segreteria della Lega, indagato a Verona per cessione di sostanze stupefacenti. Una vicenda ancora tutta da chiarire dal punto di vista giudiziario, mentre infuria la bufera dal punto di vista politico.

Morisi è indagato a Verona perché al centro ci sarebbe la sua casa a Belfiore. Un appartamento tra quelli che sono stati ricavati all'interno di Palazzo Moneta. In quel locale, i carabinieri hanno trovato due grammi di cocaina, quantità compatibile con un uso personale e per questo Luca Morisi è stato segnalato alla Prefettura tra gli assuntori di stupefacenti.
La perquisizione ed il sequestro erano scattati perché i carabinieri avevano fermato due ragazzi, trovandoli in possesso di uno stupefacente in forma liquida. La sostanza, probabilmente, è il Ghb, la cosiddetta "droga dello stupro" che però viene anche utilizzata in abbinamento alla cocaina per aumentarne l'effetto euforizzante. I due giovani avrebbero detto che lo stupefacente sarebbe stato dato loro gratuitamente da Morisi. La cessione sarebbe avvenuta durante un probabile festino avvenuto tra il 13 e il 14 agosto nell'appartamento di Belfiore. Il festino di cui i vicini avrebbero «sentito il trambusto».
Dal giorno della perquisizione porte e finestre dell'appartamento di Morisi sarebbero rimaste sempre chiuse, anche se i vicini hanno ammesso che raramente si vedeva qualcuno in quell'abitazione. Abitazione che in passato l'ex social media strategist leghista aveva anche dato in affitto e che ora è diventata il teatro di un'indagine che potrebbe segnare la vita e la carriera di Luca Morisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca Morisi, la droga e il «trambusto» nel suo appartamento di Belfiore

VeronaSera è in caricamento