menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Bottega del Vino rinasce con Famiglie dell'Amarone

La Bottega del Vino rinasce con Famiglie dell'Amarone

La Bottega del Vino rinasce con Famiglie dell'Amarone

L'associazione di produttori di vino e la Riseria Ferron hanno rilevato lo storico locale

E' tutta veronese la cordata imprenditoriale che consentirà alla storica Bottega del Vino di tornare ad essere il 'tempio scaligero' dell'enologia nazionale e internazionale. Le Famiglie dell'Amarone d'Arte e la Riseria Ferron di Isola della Scala, riunite nella nuova società 'Antica Bottega del vino srl' hanno annuciato l'acquisto del prestigioso locale di vicolo Scudo di Francia, che ha improvvisamente chiuso i battenti tra il clamore generale, nel luglio scorso, a causa di una controversia tra gli ex titolari.

La nuova proprietà (60% Famiglie dell'Amarone d'Arte, 40% Riseria Ferron) manterrà intatte le peculiarità e l’assortimento enologico nazionale e internazionale che hanno reso la Bottega del Vino famosa in tutto il mondo. La riapertura del locale avverrà entro i prossimi due mesi, a completamento della messa a norma del locale.

L'associazione Le Famiglie dell'Amarone d'Arte, riunisce 12 storiche famiglie della Valpolicella: Allegrini, Begali, Brigaldara, Masi, Musella, Nicolis, Speri, Tedeschi, Tenuta Sant'Antonio, Tommasi, Venturini, Zenato. L'associazione è nata lo scorso anno con lo scopo di difendere l'eccellenza del prodotto simbolo della Valpolicella. La Riseria Ferron è un'azienda artigianale che da cinque generazioni conserva la tradizione della lavorazione del riso nella Pila Vecia del 1650, la più antica d'Italia funzionante e produttiva a tutt'oggi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento