menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'opposizione boccia il progetto di Corsi

L'opposizione boccia il progetto di Corsi

L'opposizione boccia il progetto di Corsi

Zerbato: "Questo non un trasporto ecologico di massa"

Il gruppo consiliare del Pd contro la filovia di Corsi.

“Perché l’Amministrazione comunale non ha costruito un progetto di trasporto di massa che utilizzasse tutti i 124 milioni di euro di contributo statale che erano stati messi a disposizione per la tramvia? E poi questo è davvero un mezzo di trasporto di massa ecologico? -si domanda Ivan Zerbato- Il motore ibrido che in centro è alimentato a diesel non solo non manda un segnale educativo, ma produce ancora più inquinamento. Inoltre la filovia è lunga solo 18 metri, dunque è incapace di sostenere il traffico di studenti che si riversano in centro nelle ore di punta, figuriamoci tutti i cittadini che vanno a lavorare. Non accoglierà mai tutta l’utenza con un’attrattività così modesta. Ammesso che questo incentivi l’uso del mezzo pubblico, dato che l’altra grande opera, il traforo, incentiva l’uso della macchina. E' una contraddizione in termini.  Poteva essere l’occasione per lavorare sulle aree soffocate come Veronetta, ma stanno dando l’impressione che, per non perdere i finanziamenti, abbiano preparato in fretta un progetto che presenta troppe lacune”.

Altre soluzioni ci sarebbero, ma non sono state prese in considerazione, bastava guardare ad esempi come Padova e Roma. E allora si compriamo 37 mezzi che tra 20 anni dovranno essere cambiati” ha concluso Orietta Salemi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento