menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'educazione stradale porta in piazza Brà circa 800 alunni veronesi

Ventitre le scuole partecipanti, tra primarie e infanzia, che non hanno voluto mancare l'appuntamento. Il percorso ha previsto un incontro con i genitori ed altri tre con i bambini per un totale di sei ore di lezione

Sono circa 800 i bambini che hanno partecipato lunedì mattina all'annuale festa dell'educazione stradale in piazza Bra, a conclusione delle attività didattiche della Polizia municipale nelle scuole veronesi.

Ventitre le scuole partecipanti, tra primarie e infanzia, che non hanno voluto mancare l'appuntamento con la sicurezza stradale. Rispetto alle scorse edizioni, quest'anno hanno partecipato anche i Vigili del fuoco, i volontari della Protezione Civile della Polizia municipale e il gruppo Avis, che hanno proposto ai bambini giochi e attività incentrate sulla sicurezza e la prevenzione.
Inoltre sono stati consegnati i tesserini a 136 Mini Agenti Onorari della Polizia municipale, bambini della scuola dell'infanzia che, assieme ai genitori, hanno partecipato ad un progetto sperimentale ideato in collaborazione con il settore Istruzione.

"Questa non è una festa di chiusura delle attività - commenta il Comandante Luigi Altamura - perché i nostri interventi nelle scuole proseguono fino alla fine del mese prossimo ed anche oltre, visto che saremo presenti in alcuni CER estivi. La sicurezza stradale è infatti un impegno che non ha scadenze e che ci coinvolge ogni giorno dell'anno e non solo nelle scuole. A breve parteciperemo anche al secondo progetto indirizzato agli stranieri richiedenti asilo, molto innovativo in Italia".

Numerose le attività proposte durante la mattinata, dai giochi di segnaletica e riconoscimento per i più piccoli a quelli di memoria o equilibrio, dai percorsi alle abilità per un evento all'insegna della prevenzione e anche della sostenibilità, grazie alla presenza del settore Ambiente, che ha proposto attività su mobilità sostenibile e ecologia.
Numerosi i partner che hanno collaborato all'evento: Atv, che ha garantito il trasporto di 350 bambini sui bus di linea; la facoltà di Scienze motorie che ha proposto attività per stimolare coordinazione ed equilibrio, l'Accademia d'arte circense Togni; Melegatti e Zuegg che hanno garantito una merenda ai piccoli.
Al progetto MAO- Mini Agente Onorario hanno partecipato le scuole dell'infanzia comunali Alessandri, Dall'Oca Bianca, Poiano, S. Croce e Vincenti.

L'idea di fondo è che la maggiore sicurezza possa essere raggiunta anche con l’adozione, da parte dei singoli adulti, di comportamenti consapevoli e responsabili, che diventano importanti esempi per i figli.

Il percorso ha previsto un incontro con i genitori ed altri tre con i bambini per complessive sei ore di lezione, con l'obiettivo di illustrare i pericoli della strada ed in particolare i rischi dei comportamenti disattenti, come ad esempio viaggiare senza essere legati adeguatamente al seggiolino, attraversare la strada in modo distratto o altrettanto distrattamente mettersi al volante.
I bambini hanno imparato come scegliere il lato più sicuro del marciapiede dove camminare e si sono esercitati nell'SDS, lo Sguardo-Di-Sicurezza (prima sinistra, poi destra, poi ancora sinistra) e nel riconoscere alcuni comportamenti sbagliati degli adulti, come ad esempio truccarsi o usare il cellulare alla guida, non fermarsi per lasciar attraversare un pedone, parcheggiare sul marciapiede o sulle strisce pedonali.

Gli alunni si sono presentati in Bra con la loro t-shirt blu della Polizia Locale ed hanno ricevuto il tesserino identificativo. Da martedì saranno in servizio e aiuteranno i genitori a ricordare le regole della sicurezza stradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento