Cronaca San Giovanni Lupatoto / Via Madonnina

Mettono esplosivo nel bancomat, lo fanno saltare, prendono i soldi e scappano

Furto da circa 40mila euro alla filiale del Credito Valtellinese di San Giovanni Lupatoto. Circa due anni fa, un colpo simile era stato tentato allo stesso bancomat, che allora aveva retto

Una banda probabilmente composta da quattro membri ha messo a segno un furto allo sportello bancomat della filiale del Credito Valtellinese di San Giovanni Lupatoto. Lo stesso sportello preso di mira circa due anni fa. La tecnica utilizzata per i due colpi è stata la stessa, ma gli esiti sono stati differenti. I malviventi, in entrambi i casi, hanno provocato un'esplosione ma nel 2018 il bancomat ha retto alla deflagrazione, costringendo i ladri a scappare senza bottino.

È, invece, andata meglio ai banditi che intorno alle 2.30 dell'altra notte, 16 giugno, hanno utilizzato l'esplosivo per distruggere il bancomat e ciò che aveva intorno. In questo modo, gli autori del furto hanno potuto raggiungere il contenitore delle banconote per portarselo via. S'ipotizza che la banda sia riuscita a scappare con circa 40mila euro, dopo aver compiuto il furto in pochi minuti.
L'esplosione ha svegliato tanti cittadini che vivono nelle vicinanze della filiale di Via Madonnina. La chiamata ai carabinieri è stata tempestiva e lo è stato anche l'intervento dei militari. Ma la fuga dei malfattori è stata ancor più rapida e nessuno è riuscito ad intercettarli. Ora, gli investigatori sperano di poter ottenere qualche dettaglio utile guardando anche le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mettono esplosivo nel bancomat, lo fanno saltare, prendono i soldi e scappano

VeronaSera è in caricamento