Un bancomat più forte dell'esplosivo: colpo fallito e ladri in fuga a mani vuote

Il tentativo di furto è avvenuto nella notte a San Giovanni Lupatoto, banditi a bocca asciutta

I carabinieri di San Giovanni Lupatoto davanti alla banca Credito Valtellinese

Nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 novembre, i carabinieri della Stazione di San Giovanni in Lupatoto sono intervenuti presso l'agenzia del locale Credito Valtellinese in via Madonnina. Alcuni ladri avevano infatti tentato di rubare il denaro contenuto nello sportello bancomat dell'istituto.

I malviventi per portare a termine il colpo avevano cercato, con un modus operandi ormai piuttosto diffuso, di far saltare con dell'esplosivo il portello del bancomat, posto all'interno della filiale.

Qualcosa è però andato storto ed il bancomat ha retto alla deflagrazione, costringendo così i ladri ad una goffa e precipitosa fuga a mani vuote. I rilievi sono stati successivamente eseguiti dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento