Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Zai / Viale delle Nazioni

A 14 e 18 anni tentano un furto di vestiti da Primark, ma vengono scoperte

Le due ragazzine sono state sorprese dall'addetta alla sicurezza e hanno restituito i capi non pagati, del valore di 75 euro. Sono state denunciate per tentato furto aggravato in concorso

Sabato scorso, 18 maggio, i poliziotti delle Volanti di Verona hanno denunciato due giovani ragazze residenti nel veronese per tentato furto aggravato in concorso.

La segnalazione alla centrale operativa della questura è giunta dalla responsabile della sicurezza del punto vendita Primark di Adigeo, intorno alle 12.45. La dipendente aveva notato, attraverso i filmati dalle telecamere di sorveglianza interne, due ragazze che si aggiravano con atteggiamento sospetto all'interno dell'esercizio commerciale. L'addetta alla sicurezza si è insospettita e ha seguito le giovani insieme ad una sua collega, sorprendento le due giovani mentre nascondevano sotto gli indumenti alcuni capi d'abbigliamento prelevati dagli scaffali. La vigilante ha atteso che le due sospette si dirigessero alle casse e si è accorta che non avevano pagato tutti gli articoli che avevano preso. L'addetta si è così avvicinata alle ragazze che nel frattempo erano uscite dal negozio.
Accompagnate negli uffici del punto vendita, le due adolescenti hanno atteso la polizia insieme alla vigilante. Di fronte agli agenti, le giovani, una di 14 e l'altra di 18 anni, hanno restituito senza esitazione gli articoli non pagati, che complessivamente valevano 75 euro. Successivamente, sono state accompagnate negli uffici della questura per l'identificazione. Le iniziali dei loro nomi sono H.S. e P.I. e dovranno rispondere di tentato furto aggravato in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 14 e 18 anni tentano un furto di vestiti da Primark, ma vengono scoperte

VeronaSera è in caricamento