Degrado e incuria a Giarol Grande. Paloschi: "Presto una nuova gestione"

E organizzato per domani, 29 luglio, alle 19 un aperitivo alla fattoria didattica da parte del comitato che si cura del fondo comunale interno al parco dell'Adige sud

Domani, 29 luglio, alle 19 alla fattoria didattica di Giarol Grande, aperitivo organizzato dal comitato di volontari che si cura del fondo comunale interno al parco dell'Adige sud. La volontà è quella di coinvolgere i cittadini e far risorgere un'area trascurata e in degrado.

Il comitato ha segnalato situazioni di incuria e anche di scarsa sicurezza dell'area, a cui però l'assessore al patrimonio Pier Luigi Paloschi ha replicato: "Proprio per evitare il crearsi di simili situazioni, lo scorso febbraio alla scadenza del contratto di gestione, l’amministrazione si è prontamente attivata per la prosecuzione con la Cooperativa Agricola 8 Marzo, affidataria negli ultimi 9 anni della concessione d’uso, della stessa tipologia di servizi di gestione. Attività prorogate per i successivi sei mesi e che dovevano riguardare nello specifico: il mantenimento della custodia e vigilanza sugli immobili e sul fondo, manutenzione, coltivazione e la gestione della fattoria didattica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per il futuro - ha aggiunto Paloschi - anche in relazione agli importanti impegni di spesa fino ad oggi sostenuti dall’amministrazione, il progetto di fattoria didattica non sarà mantenuto e sarà sostituito, attraverso un bando in pubblicazione nei prossimi giorni, con l’avvio sull’area di una gestione a contratto di affitto agrario. Il bando della nuova conduzione, anche in relazione alle richieste avanzate dalla circoscrizione competente, contemplerà la possibilità di mantenere all’interno del fondo, parallelamente all’attività agricola, servizi di tipo sociale e didattico che continuino a favorire la fruibilità dell’area verde da parte della collettività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento