rotate-mobile
Cronaca Stadio / Piazzale Olimpia

Match di calcio Napoli-Verona, dalla questura partenopea Daspo e denunce per i tifosi gialloblu

Si tratterebbe di 13 tifosi dell'Hellas che avrebbero «forzato il cordone di steward e di operatori di polizia». Altre 90 le persone sanzionate

Con riferimento all’incontro di calcio Napoli-Verona dello scorso 7 novembre, la questura di Napoli fa sapere di aver denunciato 13 tifosi che avrebbero «forzato il cordone di steward e di operatori di polizia», predisposto nel settore ospiti, per raggiungere la parte inferiore del settore che non era loro destinata. In base a quanto riportato da NapoliToday, nei loro confronti sarebbe stata anche avviata «la procedura per l’emissione del Daspo».

Inoltre, sarebbero state altresì sanzionate, per «violazione del regolamento d’uso dell’impianto sportivo», 90 persone che, approfittando della suddetta forzatura del cordone, avrebbero poi «occupato per tutta la durata della partita posti non corrispondenti a quelli indicati nei biglietti in loro possesso».

Inoltre, sempre secondo quanto riferito dalla questura partenopea, nelle due curve sei persone sarebbero state sanzionate perché avrebbero «assistito all’incontro in piedi sui sedili» ed altre quattro perché avrebbero «occupato le vie d’esodo». Nel complesso i dieci soggetti sono stati altresì sanzionati poiché non avrebbero indossato i dispositivi di protezione individuale. Infine, durante i servizi preventivi di accesso allo stadio, sono state sanzionate «due persone trovate in possesso di sostanza stupefacente».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Match di calcio Napoli-Verona, dalla questura partenopea Daspo e denunce per i tifosi gialloblu

VeronaSera è in caricamento