rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Coppia di anziani sventa una truffa e mette in fuga i ladri

Due donne 40enni entrano in casa dei coniugi ma la camera da letto chiusa. Il colpo va a vuoto

Le buone abitudini nel momento del bisogno tornano sempre utili. E' quello che ha imparato una coppia di anziani ieri pomeriggio, verso le sei, quando due donne nomadi, che avevano raccontato di essere quarantenni, sono riuscite a intrufolarsi nella loro casa con un sotterfugio. Le malintenzionate avevano fatto leva sulla gentilezza dei malcapitati, chiedendo loro di poter entrare nell'appartamento per lasciare un pacco da consegnare alla vicina di casa. I due coniugi, interpellati proprio mentre aprivano la porta d'ingresso, hanno acconsentito. Accorgendosi però subito dopo di essere stati raggirati.

Il colpo quindi non è andato a buon fine. La camera da letto dove si trovavano gli averi più preziosi era infatti chiusa a chiave. Di fronte al netto rifiuto dei due anziani di aprirla, le criminali hanno dovuto desistere. Andandosene via a mani vuote.

L'episodio è servito al questore di Verona Michele Rosato per rilanciare le misure della campagna di prevenzione contro le truffe agli anziani. "Informare per prevenire" è lo slogan utilizzato dal questore, che ha invitato i media a diffondere alla popolazione i consigli nel vademecum messo a punto per proteggere gli anziani da questo tipo di raggiri. Collaborazione è stata chiesta anche agli impiegati di banca e degli uffici postali preposti alle attività di sportello, per verificare circostanze di prelievo da parte di anziani, magari contattando i familiari degli stessi o, in casi di sospetto, avvertendo la polizia al 113.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di anziani sventa una truffa e mette in fuga i ladri

VeronaSera è in caricamento